Arzano Volley campione anche nella categoria Under 18

Energia che diventa emozione. La grande voglia di spingere a fondo e vincere ancora. Non ci sono segreti in casa Arzano Volley. Lavoro, sudore e tanta tanta passione. Si vince così il titolo regionale Under 18 superando in finale il Pool Volley di Raffaele Simonte.

Una gara spigolosa, cominciata in salita e terminata nel migliore dei modi. Per ringraziare le mamme ed i papà i primi tifosi delle campionesse in erba.

“Li avevamo già incontrati nella finale territoriale -spiega coach Antonio Piscopo- ed è successa la stessa cosa. Abbiamo perso il primo set e poi abbiamo rimontato giocando bene. In avvio abbiamo perso degli equilibri soprattutto in ricezione. Quindi ho dovuto fare qualche cambio. Chi è entrato ha dato la risposta giusta. Così è stata proprio una bella partita, sia agonisticamente che tecnicamente. Abbiamo vinto 3-1 contro il Pool Napoli che è una squadra nata da una serie di società che hanno fatto un progetto. Abbiamo avuto la meglio forse perché siamo più abituati a giocare questo tipo di partite”.

Altra soddisfazione individuale per Gina Mautone premiata come migliore giocatrice della manifestazione. Per lei 14 punti complessivi. La migliore realizzatrice invece è stata l’azzurrina Nicole Putignano con 19 punti all’attivo.

La resistenza del Pool Volley dura l’arco di due set. Nella prima frazione il sestetto dell’ex Raffaele Simonte si porta avanti (6-8) grazie anche alla buona vena di Ada Incarnato che va a bersaglio con regolarità. Si danno da fare dall’altra parte della rete anche Celotti e Putignano ma il set (19-21) arriva nella sua fase calda con le napoletane in vantaggio. Arzano finisce la benzina e il Pool Volley ne approfitta per chiudere sul punteggio di 22-25.

Il sestetto di Antonio Piscopo rientra in partita e tenta subito l’allungo (16-8) nella seconda frazione. La rivale riesce a rispondere colpo su colpo grazie anche ad un set particolarmente effervescente per Fortuna Castellano a bersaglio per dieci volte. Le arzanesi cominciano a girare nel verso giusto (20-21) e recuperato il lieve svantaggio riescono a sfruttare le imprecisioni del Pool Volley per pareggiare i conti.

Degli ultimi due set c’è poco da raccontare. Le partenopee non reggono più la pressione mentre Di Spiezio, De Giorgio e Bianco supportate dall’inossidabile Annaclaudia Riccio si danno da fare per divertire i presenti.

L’Arzano Volley solleva un altro trofeo alla presenza del presidente della Fipav Campania Ernesto Boccia presente alla premiazione con il selezionatore regionale Gaetano Vitale e il consigliere Carmine Menna. Prossima tappa la caccia allo scudetto tricolore nelle finali nazionali di Bormio, il primo obiettivo è ovviamente quello di migliorare la classifica dello scorso anno.

Arzano Volley             3

Pool Volley Napoli     1

(22-25; 25-23; 25-14; 25-15)

Arzano Volley: Maggipinto (L), Mautone 14, Di Spiezio 8, Celotti  8, Putignano 19, Iorio 4, De Giorgio 10, Riccio, Bianco 5. Non entrate: Panacea e Silvestro. All. Piscopo

Pool Volley Napoli: Coppola 10, De Gregorio, D’Apice 3, Castellano 19, Incarnato 14, Piciocchi R., Maresca, Piciocchi G., Regina 2. Non entrata: Garella. All. Simonte

Arbitri: Milena Pazzi e Fabrizio Pratticò

NOTE. Durata set: 26′; 31′; 25′; 23′. Battute sbagliate Arzano: 17, Battute punto Arzano: 17. Battute sbagliate Pool: 8. Battute punto Pool 6.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 37361 posts and counting.See all posts by admin

Translate »