Napoli. Arrestato gambiano per terrorismo, Pacella: “Rimandiamoli a casa loro”

“Alagie Touray proveniente dal Gambia, sbarcato un anno fa a Messina, giura fedeltà all ISIS e progetta attentato. Tutto questo in un centro d’accoglienza a Napoli: abitava lì da un anno ed è uno dei numerosi terroristi o islamisti che entra e poi rimane qui a nostre spese”. Lo dichiara Salvatore Pacella, responsabile provinciale di Forza Nuova Napoli commentando la notizia dell’arresto di un gambiano pronto ad un attacco terroristico nel capoluogo campano.

“Nella mensa di un centro d’ accoglienza un terrorista ha giurato fedeltà ad Al Baghdadi, siamo tutti in pericolo. Com’è possibile che con l’emergenza terrorismo in corso, ci siano strutture non monitorate che permettano una cosa del genere? Certi centri andrebbero smantellati e queste persone rimandate a casa loro” continua dicendo ” se succede questo in una mensa figuriamoci in una moschea cosa può avvenire, tutta la città di Napoli e provincia, in particolare la zona costiera da Pozzuoli a Castel Volturno (CE) è infestata di moschee abusive ed immigrati irregolari, parliamo di decine di migliaia di individui tra i quali si nascondono cellule terroristiche”. Conclude dicendo “sappiano i nemici d’ Italia che prossimamente interverremo per far sentire il nostro disappunto, chiudere il centro di accoglienza e rispedire tutti i richiedenti di asilo di paesi che come il Gambia non hanno nessuna guerra”.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51755 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!