Casaluce. ‘Futuro del cittadino europeo’, grande partecipazione al dibattito della Conpasuni

Il 23 Aprile presso il Castello di Casaluce, ha avuto luogo il terzo incontro del Percorso di formazione alla Cittadinanza Consapevole di CONPASUNI che ha avuto come argomento di discussione il futuro del cittadino europeo, nuovo e vecchio, alle prese con i temi attuali di Immigrazione, Brexit e Ideologie secessioniste sempre più sentite.

L’incontro di studi è stato ospitato dal sac. Michele Verolla, parroco di Casaluce, che ha aperto le porte dell’antica abazia benedettina e dalle associazioni di Casaluce Lavori in Corso e Compagnia teatrale “L’Araba fenice” rappresentate da Pasquale Tammaro e Antonio Comella.

Al dibattito, oltre alla presenza dei giovani di CONPASUNI, ideatori dell’evento, non potevano di certo mancare personaggi illustri che si sono mostrati preparati e volenterosi ad educare con le loro argomentazioni coloro che hanno partecipato. Hanno onorato l’audience: il dott. Vincenzo Natale, Tesoriere dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli Nord, che ha discusso degli effetti che l’uscita della Gran Bretagna avrà sul mercato europeo, e sulla capacità che il mercato stesso dovrà avere per fronteggiare questa riforma; il prof. Ciro Pizzo, docente di Sociologia dell’ Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”, con il quale si è parlato della lontananza delle istituzioni europee che dovrebbero educare i cittadini; sac. Carmine Schiavone, direttore della Caritas Diocesana di Aversa, che ha argomentato sul tema dell’immigrazione e sull’ aspetto sociologico che l’immigrato, crea e subisce allo stesso tempo, a causa di un’impreparazione all’ accoglienza nonostante le precauzioni prese dalla stessa Caritas sia diocesana che

nazionale. Infine ha preso la parola l’avv. Pasquale Fedele, presidente dell’Associazione Forense Normanna e stimatissimo dagli studenti di CONPASUNI, che ha contestualizzato quanto detto dagli altri ospiti, mettendo a confronto ciò che caratterizza l’Europa moderna e i suoi cittadini con gli eventi dell’anno mille di cui lo stesso Castello di Casaluce è stato protagonista.

Soddisfatto il delegato della Pastorale Universitaria della Diocesi di Aversa, sac. Mario Vaccaro, che è intervenuto all’iniziativa, CONPASUNI è ben lieta di annunciare il quarto incontro conclusivo di questo ciclo che si terrà a Carinaro con il titolo “Un Amico in Comune – I ruoli del cittadino davanti alla pubblica amministrazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49602 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!