Casapesenna. Rifiuti, Flaica CUB: “Situazione insostenibile: prossimi giorni lo sciopero”

“All’assemblea, indetta sabato scorso, hanno aderito tutti gli operatori ecologici del cantiere di igiene ambientale di Casapesenna. Siamo in attesa di ricevere la convocazione dalla Prefettura di Caserta per esperire il tentativo obbligatorio di conciliazione previsto dalla legge, poi annunceremo la data in cui si terrà lo sciopero”. Lo comunica l’organismo sindacale Flaica CUB.

“Il clima di incertezza che serpeggia tra i dipendenti contribuisce ad aumentare la tensione, per queste ragioni, nei prossimi giorni, trasmetteremo al Sindaco un’apposita richiesta, nella quale chiederemo di valutare positivamente l’applicazione dei poteri sostitutivi e consentire al Comune di pagare in modo diretto le retribuzioni ai lavoratori. Non possiamo permetterci il lusso di trascurare un diritto fondamentale, previsto anche dalla costituzione italiana, bisogna concentrare gli sforzi per giungere ad una soluzione definitiva della problematica, praticando tutte le strade percorribili. Siamo stufi di sentir parlare gli operatori ecologici di DURC, di Equitalia, di preoccuparci delle casse del Comune, un lavoratore dovrebbe preoccuparsi solo ed esclusivamente del proprio dovere, a limite dei classici problemi familiari, l’operatore ecologico non è un socio dell’azienda. Auspicando in una rapida risoluzione della problematica, riteniamo doveroso proclamare altre manifestazioni di protesta che si terranno senz’altro nei prossimi giorni”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 61919 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: