Aversa. Refezione Scolastica, PD: “L’assessore Caterino si è subito adeguato allo scaricabarile”

“Il dipartimento scuola-istruzione del partito democratico è a lavoro da diverse settimane per recepire le istanze che arrivano dai diversi plessi scolastici per portare il tema mensa all’attenzione del civico consesso”. Ad affermarlo è la presidente dei dem aversani Elena Caterino.
“L’assessore Emilio Caterino – continua la dem – pensasse al merito e non faccia il burocrate usando il politichese. Di fronte alle criticità più volte sottolineate dai genitori appigliarsi al riconoscimento dell’associazione dimostra  una scarsa sensibilità nei confronti della cittadinanza e scarso senso istituzionale. Sono lì per dare risposte a chi paga un servizio e noi crediamo che dopo un anno scolastico sia il caso di darle. Anche l’assessore Caterino, che è tra gli ultimi arrivati in giunta, si è subito adeguato alla regola dello scaricabarile. Per loro naturalmente  le responsabilità ricadono sul dirigente, mai sulla parte politica. Non è allarmismo, né un’azione contro la ditta né un tentativo di screditare l’amministrazione, bisogna rispettare il codice degli appalti che prevede l’istituzione del Dec, non vi è margine di interpretazione e su questo punto che l’amministrazione è in abbondante ritardo e non si può far finta di nulla, serve una figura professionale e autorevole”.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50839 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!