Furti e liti, chiuso ‘Pineta’ di Milano Marittima

Su disposizione del Questore di Ravenna, in tarda mattinata la nota discoteca ‘Pineta’ di Milano Marittima è stata chiusa con sospensione delle licenze per sette giorni. I motivi del decreto risiedono nella tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica che, secondo le verifiche della divisione di polizia amministrativa, è venuta meno più volte in tempi recenti. Da qui l’applicazione dell’articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. Il provvedimento è stato apposto sull’ingresso del locale, più volte meta di vip e calciatori, e notificato al legale rappresentante della Srl che lo gestisce e che dall’aprile 2016 è titolare delle licenze, un 36enne crotonese residente a Cervia. Secondo una nota dell’Arma, la decisione della Questura è stata presa sulla base degli esiti di indagini dei carabinieri che avrebbero rilevato e documentato numerose situazioni di pericolo per l’ordine pubblico: diverse liti degenerati con lesioni anche importanti. Ma pure numerose denunce per furti.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53638 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: