Napoli. Alviti: “Molti seguono la politica del Marchese del Grillo”

“Ogni volta che presenzio ad un incontro politico e sento qualcuno che inizia il discorso con ‘Il mio popolo…’, mi alzo e me ne vado. Siamo persone, con vite differenti, idealità ed etica diversa, culture e competenze diverse, ambizioni che percorrono strade differenti. È il modo in cui il politico locale usa la parola “Popolo” in modo strumentale che mi fa incazzare”, così Giuseppe Alviti, leader di Identità Meridionale.

“Una parola per mettersi sopra a tutto e tutti e per affermare una superiorità ed un potere effimero e sciocco. Questi politichicchi osannati da servi sciocchi usano la parola popolo dicendo il “mio popolo” per vantaggi personali e arrivati poi al potere somigliano sempre più al Marchese del Grillo di Alberto Sordi “Ma io so’ io… e voi non siete un c****”.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50743 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!