Napoli. De Magistris invoca la repressione contro i nazionalisti, Fiore: “Domenica sarò in città”

“Continuano le isteriche lagne dell’antifascismo: l’ultima in ordine di tempo è quella di De Magistris, che richiama il Ministero dell’Interno Minniti alla repressione contro i patrioti”. Lo dichiara Roberto Fiore, Segretario Nazionale di Forza Nuova e leader della coalizione nazionalista Italia agli Italiani.

“De Magistris, lontano dalla realtà come tutti i suoi colleghi politicanti, non si rende conto che la repressione da lui auspicata è già in atto, come dimostrano i fatti di Macerata dove hanno provato ad impedire un nostro legittimo comizio elettorale. Inoltre, in nome della democrazia, si vorrebbe impedire ad un movimento di parlare al proprio popolo. Ormai il sistema chiama ‘democrazia’ la repressione, esattamente come chiama ‘accoglienza’ l’invasione e ‘stabilità’ l’oppressione finanziaria. Questi giochi di parole servono alla politica mondialista per tentare di non scomparire, e a maggior ragione questo avviene in una sinistra in realtà sempre ben lontana dalla democrazia e che ormai non parla più di lavoro e di diritti sociali, ma solo di immigrazione, droga e di cosiddetti diritti civili”.

“In ogni caso – conclude il leader di Italia agli Italiani – domenica 25 farò un comizio a Napoli per ricordare a quei signori che bivaccano nei palazzi sulle spalle del popolo che i patrioti possono parlare sempre e comunque, in ogni città italiana, e dagli italiani sono sempre più ascoltati, sostenuti e seguiti”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 38153 posts and counting.See all posts by admin

Translate »