Cesa. Parte il compostaggio domestico

Si tratta di una pratica virtuosa che i cittadini possono adottare per ridurre i rifiuti ed ottenere uno scontro sulla tassa. Con Delibera di Consiglio Comunale n. 32 del 31/07/2017, è stato istituto un albo dei compostatori, cui iscriversi, al fine ottenere una riduzione del 10% della TARI (tariffa dei rifiuti) nel caso si metta in atto il compostaggio domestico.

L’Amministrazione Comunale intende diffondere il compostaggio domestico e commerciale della frazione umida dei rifiuti urbani, per ridurre la quantità destinata alla discarica, con il risultato di ottenere un ottimo ammendante per terreno e premiare le famiglie più sensibili al tema “ambiente”, con un conseguente riduzione della TARI, a decorrere dall’anno d’imposta 2018.

A titolo di esempio sono compostabili le seguenti sostanze: rifiuti di cucina; filtri del thè o di altre tisane; avanzi di carne, pesce, salumi e formaggi; paglia, rametti, cortecce, potature, erba, fiori appassiti e fogliame; segatura e trucioli di legno non trattato, sughero; residui vegetali dellˇattività di giardinaggio ed orticoltura; fazzoletti e tovaglioli di carta, carta da cucina tipo scottex, salviette.

I cittadini che decideranno di praticare il compostaggio domestico dovranno presentare istanza in carta libera da sottoscrivere su apposito modello disponibile su sito web del Comune: www.comune.cesa.ce.it o direttamente presso l’Ufficio Ambiente.

Occorre essere in possesso di una abitazione, sede del proprio domicilio ed avere la disponibilità di un orto o giardino o spazio aperto non pavimentato dove posizionare e praticare il compostaggio domestico secondo le diverse modalità indicate nel vigente Regolamento Comunale. Coloro che aderiranno seguiranno un breve corso di formazione e si impegnano ad effettuare il compostaggio di tutta la frazione umida, ad eccezione di quei rifiuti per i quali, sebbene costituiti da sostanze compostabili, si rende necessario il conferimento al servizio pubblico per non eccedere la capacità di compostaggio. La compostiera verrà consegnata gratuitamente in comodato d’uso. Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Ambiente del Comune di Cesa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54861 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: