Si apre una grossa voragine in strada a Roma

Una grossa voragine si è aperta in strada alla Balduina a Roma. Sul posto la polizia locale per la viabilità. Al momento non si segnalano feriti e la strada è chiusa al traffico. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine. Gli inquirenti sono in attesa delle prime informative da parte delle forze dell’ordine intervenute nella zona del crollo.

A big chasm opened in the street and some parked cars fell inside in Balduina’s neighborhood, Rome, Italy, 14 February 2018. The cars swallowed by the chasm collapsed for about 10 meters. From the first tests of the Firefighters, it seems that a ridge of an underlying shipyard has collapsed that dragged part of the road where the cars were parked. Two buildings were temporarily evacuated as a precautionary measure after the collapse.
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Auto giù per 10 metri – Sono sprofondate per circa 10 metri le auto inghiottite dalla voragine che si è aperta in via Livio Andronico. Dai primi accertamenti dei vigili del fuoco, sembra che sia crollato un costone di un cantiere sottostante che ha trascinato parte della strada dove erano parcheggiate le macchine. Sembrerebbe che tempo fa sia stata segnalata una copiosa perdita d’acqua in zona. Due palazzi sono stati momentaneamente evacuati a scopo precauzionale. Sono in corso le verifiche di stabilità da parte dei vigili del fuoco. Le prima avvisaglie del crollo si sono avute dal cedimento delle colonne di contenimento del cantiere adiacente.

Raggi, 20 famiglie evacuate, responsabile paghi – “Vediamo se le palazzine sono agibili, se non lo saranno le famiglie saranno ospitate dal Comune. Si tratta di 20 nuclei familiari, 50-60 persone. L’evacuazione è precauzionale”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi sul luogo della voragine nel quartiere della Balduina. Sugli allarmi che da tre mesi gli abitanti della zona avrebbero lanciato, Raggi ha detto: “Le responsabilità saranno accertate con le conseguenze del caso, l’area è sotto sequestro della magistratura. Chi è responsabile dovrà pagare”. “Abbiamo già attivato il protocollo hotel solidali perché nel caso non potessero tornare a casa stanotte saranno ospitati”, ha affermato la sindaca.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51756 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!