Teverola. Insieme contro l’Amministrazione: “Via le mani dall’aula consiliare. NO! Ai 49 euro”

E’ uno dei messaggi-protesta esposti con striscione stamani dall’associazione socio-politica-culturale ‘Insieme’ nei confronti dell’Amministrazione Comunale retta dal Sindaco Dario Di Matteo.

La prima contro il costo ‘eccessivo’ per l’utilizzo della sala consiliare mentre la seconda (“Sorteggio scrutatori: Siete all’anno ZERO!”) contro la scelta di effettuare la nomina per i scrutatori.

“Oggi – fanno sapere dal direttivo – abbiamo pensato di urlare, di rivendicare all’Amministrazione Di Matteo, indifferente, i nostri diritti, la loro incoerenza attraverso striscioni fuori la nostra sede. Impensabile pagare 49 euro sotto forma di canone di gestione, per accedere all’Aula Consiliare, bene pubblico. Per quanto riguardo gli scrutatori, prima che salissero sbandieravano il sorteggio e ad oggi, post campagna elettorale, a Teverola evince la scelta degli scrutatori tramite ‘nomina’. Incoerenti!”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62059 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: