Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Sant’Antonio Abate. Baby gang, rissa per una giostra. Borrelli: “Servono punizioni severe”

“Il video girato dal consigliere comunale Emilio D’Auria che sta circolando in rete in cui si vedono decine di ragazzi che, a Sant’Antonio Abate, si picchiano in modo violentissimo per uno screzio nato su una giostra dimostra che siamo ormai arrivati a un punto di non ritorno e bisogna mettere da parte ogni buonismo e punire, con la massima severità, chi si macchia di violenze del genere”.
Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “in questo momento è necessario dare segnali forti per poter poi intervenire sulle cause di disagio che sono alla base dell’escalation di violenze che stiamo vivendo in queste ore”.

“Le immagini di riappacificazione e distensione come quella del Carabiniere che abbraccia il ragazzino che l’aveva fatto cadere nei giorni precedenti in piazza Mercato va bene, ma è più importante identificare e punire chi si rende responsabile di atti violenti come la rissa sulla giostra a Sant’Antonio Abate” ha aggiunto Borrelli per il quale “è necessario trovare il modo per punire anche i genitori di ragazzi così violenti perché è evidente che ci siano carenze nella formazione familiare se si arriva a comportamenti del genere”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 43217 posts and counting.See all posts by admin

Translate »