Aversa. De Cristofaro replica a Palmiero: “La sala consiliare non può e non deve diventare un ring”

“Rimando al mittente quanto affermato dal consigliere comunale Carmine Palmiero”. Queste le parole del sindaco di Aversa Enrico de Cristofaro attaccato dal consigliere di ‘Noi Aversani’. E continua: “E’ palese lo stato di isterismo ed esagitazione di Carmine Palmiero che, in preda ad un vero e proprio attacco di isterismo, attacca la mia amministrazione in modo scomposto. Sin dall’inizio ci siamo dati una regola: la sala consiliare non può e non deve diventare un ring. Per questo, come è successo in passato, non abbiamo concesso l’uso della sala se non per iniziative istituzionali o manifestazioni patrocinate dal Comune. Abbiamo rispetto di un luogo per noi ‘sacro’ quale la sala consiliare che non può diventare un ring o un luogo di spettacolo”.

E continua de Cristofaro: “Non voglio trascendere in polemiche, soprattutto se tirato in ballo da chi è stato eletto grazie all’esito positivo del ballottaggio. Preferisco continuare a lavorare per la comunità aversana. E per ciò che riguarda il consenso sono tranquillo: il consenso viene micurato da me e dall’intera maggioranza ogni giorno. La maggioraza dei cittadini ci sono vicini. Spesso chi parla, è mosso solo da un’animata inconcludenza politica”. E termina il sindaco: “La stessa che non fa sì che, attraverso un atto di dignità politica, voltasse pagina e la smettesse di rivendicare la presidenza della commissione consiliare Politiche Sociali. Con un atto di dignità politica, Pamiero potrebbe andare in commissione, rassegnare le dimissioni e fare in modo che la democrazia possa trionfare”.


Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60926 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: