Roma. Blocco Studentesco: “Successo per le battaglie contro la gestione dell’alternanza scuola-lavoro”

“Un fallimento che avvilisce un sistema scolastico d’eccellenza e all’avanguardia, ridotto in brandelli da una serie di politiche scellerate che ne hanno causato una battuta d’arresto preoccupante”. È questa la denuncia del Blocco Studentesco contro l’alternanza scuola-lavoro, che ha visto gli studenti attivi negli ultimi mesi “con centinaia tra sit-in, cortei e azioni con le quali il nostro movimento si è confermato protagonista della politica studentesca in tutta Italia”
“Abbiamo sfilato in città come Roma, Ascoli Piceno, Frosinone, Nardò e messo in atto flash mob di protesta in tutte le regioni della penisola”, continua la nota, rivendicando i buoni risultati elettorali ottenuti nelle scuole italiane, che sono “il riconoscimento della costanza di tutti i nuclei nel portare avanti battaglie fondamentali per affermare principi cardine dei diritti degli studenti”.
“Come movimento – spiega il Blocco Studentesco – siamo pronti a dar seguito, con tutti gli strumenti di cui possiamo disporre, ad una serie di azioni volte a mettere in discussione la gestione dei programmi di alternanza” Gli studenti, si sottolinea, “sono troppo spesso considerati risorse di un mercato del lavoro che non mira a valorizzarli, ma solo ad ottimizzarne la produttività in termini aziendalistici. Della formazione personale e culturale dei liceali non c’è quasi più traccia in quella che sembra essere una involuzione terrificante”.
“Continueremo a portare avanti la nostra battaglia contro le attuali modalità di gestione dell’alternanza, facendo sentire la nostra voce in ogni piazza o di fronte ad ogni istituto scolastico – conclude la nota – per ricordare a tutti che con volontà e coraggio possiamo costruire grandi cose. Ci riprenderemo il nostro futuro, partendo dalle scuole”.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67063 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: