Caserta. Nei locali pubblici la pay tv col contratto dei privati: deferite 7 persone

Dal 25 al 27 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Caserta, nell’ambito di un servizio coordinato per il contrasto all’illegalità diffusa, hanno deferito in stato libertà 7 persone, titolari di esercizi commerciali e intestatari di smart card pay per view.

Nella circostanza i militari dell’Arma, collaborati da personale tecnico addetto ai controlli delle emittenti tv a pagamento “Mediaset”, nel corso di mirati controlli effettuati all’interno di alcuni locali pubblici nella città di Caserta, hanno acclarato che i deferiti, mediante utilizzo di “smart-card” relative ad abbonamenti stipulati per uso privato/residenziale ed apparati atti alla decodificazione trasmissioni audiovisive, permettevano la visione di eventi sportivi agli avventori dei locali.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54066 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: