Bimba violentata a Caserta, indagato il papà dell’amichetta

Per la madre è stata una doccia gelida. Il cinque ottobre ha accompagnato la sua bimba in ospedale a Piedimonte Matese per un controllo ginecologico. I medici hanno confermato i suoi sospetti: la piccola era stata violentata. A quel punto è partita la denuncia. Lo riporta l’edizione online de ‘Il Mattino.it’.

“E da ieri c’è un primo iscritto nel registro degli indagati. La bambina, minore di 14 anni, residente nel matesino, ha confessato alla madre di aver subito attenzioni dal padre di un’amica e ha descritto circostanze, episodi e carezze che nascondevano abusi. Anche se lei non era consapevole di cosa le fosse capitato, – si legge nell’articolo – anche se era stordita da quegli abbracci, ha poi avuto il coraggio di sciogliersi in un pianto e rivelare tutto. «Non sapevo fosse una cosa sporca», avrebbe detto in lacrime. Ora, è seguita da una psicologa che sta aiutando la famiglia a superare questo momento drammatico”. [clicca qui – continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62133 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: