Autovelox Aversa Nord, Oliva incontra il Prefetto di Caserta

“Venerdì mattina con il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ho incontrato il Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto illustrando l’istanza e la successiva mozione votata in consiglio comunale sull’autovelox posto in prossimità dello svincolo ‘Aversa Nord’”. Lo ha detto l’assessore al contenzioso Alfonso Oliva, che spiega: “il mio gruppo politico ed il consiglio comunale normanno ha deliberato un indirizzo nel quale propone che l’autovelox in questione sia rimosso o, in subordine, sia spostato arretrandolo di qualche Km sul rettilineo dotandolo di una migliore segnalazione, anche luminosa, e ad una maggiore distanza e un aumento della velocità nei limiti di legge prevista per il tipo di strada in oggetto”.


Hai ricevuto una multa per un autovelox? Rivolgiti a IlRicorso.it

ilricorsoit


E spiega ancora Oliva: “Abbiamo illustrato al Prefetto come questo autovelox non rispetta la ratio dei rilevatori di velocità che è quella di dissuadere non certo di punire. E questo in esame posto in maniera non visibile in curva alla fine di un rettilineo di svariati Km, coperto da un palo posto a sostegno dei segnali stradali senza alcuna illuminazione e non segnalato di notte, è finalizzato esclusivamente a vessare, ancor di più gli automobilisti: a nostro parere è addirittura pericoloso perchè impone la brusca frenata in curva con conseguenze facili da immaginare”.

E ha concluso Oliva: “Questa viziata allocazione porta solo a centinaia di ricorsi proposti innanzi alla Prefettura di Caserta ed al competente Giudice di pace che inabissano e rallentano ulteriormente i tempi della giustizia; sua eccellenza il Prefetto ha ascoltato le nostre doglianze, con grande attenzione e disponibilità, affermando che si attiverà per quanto di sua competenza nel verificare se vi siano errori e/o irregolarità“.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49804 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!