Aversa. Non passa la delibera su istituzione commissione temporanea debiti fuori bilancio

Tra i vari punti all’ordine del giorno della seduta di oggi l’istituzione una nuova commissione temporanea di studi concernenti le problematiche derivanti dai debiti fuori bilancio. Ha espresso i punti della proposta la consigliera Elena Caterino del Partito Democratico.

Il consigliere Santulli ha sottolineato l’importanza di questa commissione che dovrebbe svolgere le sue funzioni fino al 30 di novembre. Lo stesso consigliere Alfonso Golia, gruppo Pd, ha evidenziato i risparmi di spesa che possono derivare dall’operatività di tale commissione, cioè una sorta di organo che operi a costo zero. Il consigliere di Campania Libera Rosario Capasso ha proposto di posticipare di qualche consiglio la decisione di istituire nuovamente tale commissione. Proposta alla quale sia Golia e Villano si sono opposti chiedendone allo stesso Capasso la motivazione. Quest’ultimo ha ribadito di essere favorevole ma con qualche variante in  modo da affidare la manutenzione ad arterie cittadine che possano garantire una più pronta risoluzione delle problematiche. Diversi i consiglieri che hanno manifestato la stessa opinione in merito a questo argomento.

In secondo intervento la stessa Caterino ha ribadito l’utilità di istituire nell’immediato la commissione che peraltro è a costo zero perché non prevede gettoni di presenza. Dopo altri interventi c’è stata la votazione ma la delibera non è stata approvata in questo Consiglio comunale.

Anzia Cardillo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48973 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!