Bettole. 49enne di Villa Literno muore dove essere stato travolto da un’auto

Terribile tragedia, non c’è l’ha fatta Salvatore Floro, il 49enne, travolto da un’auto mentre di notte attraversava il raccordo Siena – Bettolle ad Arezzo. Si è spento oggi, dopo due giorni di agonia presso l’ospedale di Arezzo, dove era stato trasportato d’urgenza sabato notte. L’uomo, originario di Villa Literno, ma da anni residente a Camucia nell’arentino, lascia moglie e due figli. Dopo gli esami di rito, il corpo sarà restituito ai familiari, per il rito funebre che si svolgerà a Villa Literno.

L’incidente, che ha del paradossale, si è verificato sabato notte, quando, Salvatore, che era a bordo della sua auto una Fiat Punto, stava transitando lungo la Siena Bettolle in direzione Siena, improvvisamente, forse a causa di un malore o di un ostacolo sulla strada, perde il controllo della vetttura, per cui sbanda e finisce con lo schiantarsi contro un guardrail, sulla corsia di sorpasso.

Incastrato tra le lamiere, Florio ha  tentato di liberarsi, riuscendo ad uscire dall’auto passando attraverso il finestrino, ritrovandosi così sulla carreggiata opposta per cui un’auto a forte velocità lo ha travolto investendolo. I sanitari del 118 sono intervenuti sul posto allertati da alcuni automobilisti in transito che hanno visto l’uomo sanguinante in terra, è stato trasportato in ospedale, ma oggi è morto. Florio lavorava a Terontola, alla Omac. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri di Montepulciano, intervenuti insieme ai militari delle stazioni di Bettolle e Sinalunga.  L’intero paese si è stretto in queste ore attorno alla moglie e ai suoi  due figli.

Christian de Angelis

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 47582 posts and counting.See all posts by admin

Translate »
error: Contenuto Protetto!