Migranti, atti vandalici contro struttura di accoglienza nel Sassarese

Attentato nella notte contro una villa in cui a breve si sarebbe dovuto insediare un centro di accoglienza per migranti. La casa, attualmente di proprietà di una coppia di Ozieri, è stata presa di mira da alcune persone che hanno rotto una vetrata, sono entrate e hanno dato fuoco ai materassi arrivati solo qualche giorno fa.

La struttura è in una strada nelle campagne alla periferia di Sassari. Proprio ieri gli abitanti della zona si erano riuniti in assemblea di fronte ai cancelli dell’abitazione. Con toni pacati e in un clima di assoluta tranquillità avevano comunque ribadito la loro contrarietà a quella soluzione. I proprietari, dopo aver vanamente tentato di vendere la casa in cui abitavano, erano riusciti ad affittarla a una cooperativa che stava ultimando le operazioni di allestimento del centro. Gli arredi sono andati distrutti e solo l’intervento di vigili del fuoco e polizia ha evitato danni più gravi. I migranti che avrebbero dovuto trovare sistemazione nella struttura sarebbero una quarantina.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60768 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: