Caserta. Ddl Cave, Criscuolo: “L’ambiente è una priorità in Campania ma la Regione ha preferito contenere emergenza lavoro”

“L’approvazione del Ddl ‘Disposizioni sui tempi per gli interventi di riqualificazione ambientale delle cave ricadenti in Aree di Crisi e in Zone Altamente Critiche e per le cave abbandonate del Piano Regionale delle Attività Estrattive’ rappresenta una chiara inadempienza delle disposizioni comunitarie oltreché la violazione di legge ex art. 11 – punto 5 – Dlgs 152/2006 e contribuisce all’aggravamento del danno erariale. Inoltre tale Ddl è in contraddizione con l’intenzione del legislatore nazionale e regionale”. Lo dichiara l’Avv. Rosa Criscuolo, segretario dei Radicali Caserta.

“La questione ambientale nel territorio della provincia di Caserta e quindi in Campania rappresenta un nodo cruciale ed è stata oggetto di attenzione “sovranazionali”. Affinché tale esigenza non resti solo un monito da strumentalizzare in vista delle campagne elettorali, bisogna responsabilizzare le istituzioni a cercare forme alternative di impiego lavoro volte a salvaguardare ma anche a creare nuova occupazione. Dunque se la politica ambientale risulta carente, lo stesso è da affermarsi per quel che riguarda la politica del lavoro. Appare paradossale mettere a confronto queste due emergenze per poi arrivare al punto limite di sceglierne una, per motivi squisitamente politici. Salvare le famiglie ma fino a che punto? Giusto ma scorretto”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50973 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!