Veneto. Comunali, Sboarina vince Verona, Giordani a Padova: ribaltoni nelle due città

Il centrodestra si riprende Verona, che chiude così l’era di Flavio Tosi, il centrosinistra Padova, che lascia fuori di Palazzo Moroni il leghista Massimo Bitonci.

Federico Sboarina, candidato di Fi e Lega, è il nuovo sindaco della città scaligera (clicca qui – guarda festeggiamenti), dove con il 57,9% dei consensi ha battuto la candidata, e compagna di Tosi, Patrizia Bisinella (42,1%), che al secondo turno godeva anche dell’appoggio del Pd. Un ribaltone simbolico se letto attraverso la lente leghista, dato che Verona era una delle città su cui puntava per il successo il leader del Carroccio, Salvini, acerrimo avversario dell’ex leghista Tosi.

A Padova vince il candidato ‘civico’ dei Dem Sergio Giordani, che, che grazie all’apporto fondamentale della ‘Coalizione Civica’ di Arturo Lorenzoni, strappa la poltrona di sindaco alla Lega, defenestrato dalla sua maggioranza nel novembre 2016.  Giordani, imprenditore, ha conquistato il 51,8% dei voti del ballottaggio; Bitonci si è fermato al 48,2%.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 68823 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: