Aversa. 50enne di Melito finisce sotto un treno: ferito gravemente alle gambe

Tragedia sfiorata sabato sera presso la stazione ferroviaria di Aversa dove un uomo è stato travolto da un convoglio regionale diretto a Caserta e proveniente da Napoli. Momenti di paura al binario dello scalo normanno.

E’ qui che l’uomo, D.F. 50 anni, di Melito, è finito sotto al treno. La vittima ha riportato alcune ferite molto gravi. Una tragedia evitata su cui ora indaga la Polfer che sta visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza interna. Sul posto sono arrivati gli operatori del 118 insieme ai vigili del fuoco per soccorrere la vittima rimasta incastrata tra i binari ferroviari che non è riuscito ad evitare il treno in corsa.

La circolazione ha subito alcuni rallentamenti nel nodo fiorentino, in particolare sulla linea che toccava Napoli e Caserta. Diversi i treni cancellati in tutto o per parte del loro percorso durante le operazioni di salvataggio e soccorso del 50enne che è stato poi trasportato d’urgenza presso l’ospedale Moscati di Aversa, per essere sottoposto ad un delicato intervento.

Le sue condizioni restano gravi, pare rischi di perdere l’uso degli arti inferiori. Al momento non è chiaro se si sia trattato di un incidente derivante dall’incoscienza dell’uomo di attraversare i binari nonostante il divieto oppure sia stato un tentativo di suicidio posto in essere da D.F. La scena ha inquietato tutti i presenti e generato panico in chi ha visto l’uomo finire sotto il treno.

Christian de Angelis

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54901 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: