Mondo. Ucciso in un raid aereo il capo dell’ISIS

Secondo quanto riportato dalla TV di Stato siriana il capo dell’ISIS, Ibrahim Abu Bakr Al-Baghdadi, è stato ucciso in un raid aereo nella città di Raqqa.
La notizia è stata confermata dal Ministero degli Esteri russo che afferma che il capo del sedicente Stato Islamico è stato ucciso con una bomba al fosforo lanciata nella giornata del 28 maggio dalla coalizione russo-siriana che sta operando in Siria contro l’ISIS.
Al-Baghdadi aveva una taglia di 25 milioni di dollari sulla sua testa per aver ispirato i molteplici attacchi avvenuti in Europa e in Medio-Oriente.
E’ stata scattata anche una foto del cadavere di Al-Baghdadi. Festeggiano intanto in tutto il mondo per la notizia che pare questa volta fondata, nonostante le precedenti smentite.
Davide Simeone
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 36280 posts and counting.See all posts by admin

Translate »