Caserta. Abusivismo commerciale: GdF alla Reggia, Belvedere San Leucio e Piazza Cattaneo

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, confermando l’azione di contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, ha continuato a rafforzare il dispositivo di prevenzione e controllo del territorio durante lo scorso fine settimana, con particolare attenzione ai siti turistici di maggior richiamo e al centro cittadino.

In tale ambito sono stati effettuati numerosi controlli nei pressi della Reggia di Caserta, del Belvedere di San Leucio, del mercato settimanale di via Ruta e in Piazza Cattaneo, individuando complessivamente 6 venditori abusivi (sia italiani che extracomunitari) e sequestrando circa 120 gadget turistici e 380 articoli, tra capi di abbigliamento e accessori recanti marchi contraffatti.

In particolare, nella mattinata di sabato sono stati individuati 2 venditori ambulanti di nazionalità italiana, rispettivamente nei pressi della Reggia di Caserta e del Belvedere di San Leucio, intenti a commercializzare n. 76 souvenir raffiguranti la Reggia di Caserta e n. 43 guide turistiche. La merce è stata sottoposta a sequestro amministrativo e i 2 venditori abusivi cono stati sanzionati con una multa che va da € 2.500,00 a € 15.000,00. Sempre lo scorso sabato mattina le Fiamme Gialle hanno intercettato, nei pressi del mercato settimanale di via Ruta, 3 soggetti di nazionalità senegalese in possesso di oltre 290 articoli contraffatti riportanti i marchi delle più note griffe. La merce è stata sequestrata e i 3 soggetti responsabili sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per detenzione di merce contraffatta.

Inoltre, domenica sera – durante un ulteriore controllo finalizzato al contrasto alla vendita di merce contraffatta in Piazza Cattaneo – un soggetto di nazionalità senegalese, in possesso di 62 paia di scarpe contraffatte, ha opposto resistenza ai militari operanti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità e dandosi a precipitosa fuga. Dopo un breve inseguimento l’uomo è stato fermato, identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale nonché detenzione di prodotti contraffatti e la merce illecita è stata sottoposta a sequestro.

I servizi svolti nel fine settimana costituiscono un’ulteriore testimonianza dell’attenzione prestata dalle Fiamme Gialle al problema del decoro e della vivibilità della città di Caserta, quale centro di attrazione e di sviluppo turistico del territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49835 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!