Casaluce. Fabbricato adiacente scuola elementare, FN: “Noi non stiamo in silenzio”

“Sembra che le iniziative politiche di Forza Nuova diano particolarmente fastidio al Sindaco di Casaluce tanto da provocare una reazione fatta di insulti personali a suon di post sui social network. Forza Nuova crede di stare dalla parte dei cittadini che si sentono abbandonati da tutte le forza politiche e vuole risposte”. E’ quanto afferma in una nota il gruppo cittadino di Forza Nuova Casaluce.

“Le vuole dal sindaco ma soprattutto, vuole risposte dalle opposizioni che non affrontano questioni primarie, come ad esempio la sicurezza degli edifici scolastici. Da troppi mesi nella scuola elementare regna una situazione di pericolo per i bambini che ogni giorni vanno a scuola. La costruzione di un fabbricato in C/so Vittorio Emanuele angolo Via G. Marconi, in pratica Piazza Statuto, impegna il centro del paese, impedendo la normale viabilità,ma fatto ancora più rilevante, impegnando la Scuola Elementare Statale Marconi. Nel cortile dell’edificio scolastico – continuano – è stato allestito il cantiere del fabbricato, è stato abbattuto il muro di confine, montate delle impalcature ma soprattutto una grossa GRU in movimento che sovrasta non solo il passaggio, ma i plessi scolastici, strade e piazza durante qualsiasi ora del giorno, il tutto a soli pochi metri dalle aule”.

“Bambini e personale della scuola, per accedere ai vari plessi, sono stati costretti a passare attraverso un piccolo e angusto passaggio ma ciò non bastava perché tale passaggio è interessato, in questi giorni, da un nuovo lavoro. Infatti lavori di metanizzazione sono stati appaltati, con scavi e mezzi pesanti che operano durante le ore di lezione e che compromettono la sicurezza dei bambini, degli insegnanti e dei genitori tutti. Tante sono le anomalie che si possono elencare rispetto a questi due cantieri, ma stranamente nessuno apre bocca. Anomalo ci sembra il tacito consenso del Dirigente scolastico; Anomalo ci sembra il silenzio dei Tecnici comunali e dei Vigili Urbani; Anomalo ci sembra il silenzio delle forze politiche di opposizione; Anomalo ci sembra il silenzio del Sindaco e di tutti i consilieri comunali; Anomalo il silenzio di troppi”.

“Da un paio di mesi il cantiere è fermo, non si conoscono i motivi. Ciò suscita notevoli preoccupazioni per la fine ma soprattutto per l’inizio del prossimo anno scolastico, ci si augura che con il nuovo anno scolastico sia posto finalmente fine al grave disagio. Un appello alle Forze dell’Ordine, alle Istituzioni tutte e non ultima al Dirigente Scolastico affinché sia posta la parola fine a tale ANOMALA situazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54134 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: