Napoli. Vendeva illegalmente tartarughe su internet: blitz Agriambiente-Carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 14:00, maxi operazione a Napoli condotta dal Nucleo Investigativo Zoofilo Agriambiente, coordinate dal Dirigente Provinciale di Napoli Carlo Costa, unitamente ai Carabinieri di Poggioreale, hanno sottoposto a sequestro 19 tartarughe terrestri della specie ‘Testudo Hermanni’, ‘Testudo Greca’ e ‘Testudo Marginata’ tutte detenute illegalmente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Denunciata all’A.G. competente una persona, M.L., che cercava di vendere gli esemplari mettendo annunci anche su internet. Dopo il fermo ed il sequestro di 13 tartarughe, è scattato un ulteriore controllo presso la sua abitazione dove sono state rinvenute altre 6 tartarughe. Le stesse tartarughe sono state affidate all’ASL Veterinaria Napoli Centro Frullone per le cure e la loro riabilitazione: successivamente saranno messe in libertà in oasi protette. Il Nucleo Investigativo Zoofilo Agriambiente ringrazia l’Arma dei Carabinieri della Stazione di Poggioreale per la fattiva collaborazione.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 66978 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: