Caserta. Un revolver, stupefacenti e 5 AK47: arrestato 33enne

I Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta, diretti dal Ten. Col. Nicola Mirante, nel corso di una vasta operazione volta alla ricerca di armi e munizioni illegalmente detenute, hanno proceduto all’arresto, in Lusciano, di PENNACCHIO Gennaro, cl. 84, del luogo.

I militari dell’Arma, durante la perquisizione estesa all’abitazione ed alle pertinenze dell’arrestato hanno rinvenuto un revolver SW calibro 38S con matricola abrasa ed una scacciacani con caricatore ed 8 cartucce. Le armi erano avvolte in degli stracci e riposte in uno scatolo posizionato su uno scaffale ubicato sul balcone in prossimità della camera da letto. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Il PENNACCHIO è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di convalida dell’arresto da parte del GIP.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, già nell’ottobre del 2016 e precisamente il giorno 29, a seguito di analoga perquisizione presso l’abitazione di altro indagato, rinvennero e sequestrarono 5 fucili mitragliatori AK 47 (Kalashnikov), con calcioli pieghevoli, 3 pistole semiautomatiche con matricola abrasa e relativi serbatoi, 2 pistole di cui una scenica ed una ad aria compressa, munizionamento costituito da 1000 cartucce di vario calibro e sostanza stupefacente rispettivamente per gr. 200 di hashish e gr. 20 di marijuana.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51615 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!