“FOTOGRAFIA”. Eve Arnold – Bar girl in a brothel in the red light district (Havana, Cuba 1954) 

La signora pare sia stata la prima fotografa (femminuccia) dell’agenzia Magnum. Girava il mondo a destra e a manca dopo aver fatto un bel pò di gavetta e tanta scuola di fotografia e, per grazia di Dio, imparato molto e bene. Amava, soprattutto, ritrarre la verità.

Preferiva, ad esempio, fotografare Marilyn Monroe durante le sue fasi di “stanca” e di relax e non nei momenti di esibizione o, peggio, di posa. Pensava che le sue foto non dovessero essere affascinanti ma “interessanti. Pensava, niente di meno, che dovessero ritrarre la realtà, il vero. Preferiva di gran lunga foto come quelle qui sotto che altre per copertine patinate di cantanti, attrici e modelle consenzienti. Una Marilyn sfatta sul divano o sul letto dopo qualche ora di prova valeva per lei molto di più che una Marylin Monroe in posa perfetta, ben vestita e truccata. Io non so darle torto ma immagino che le donne di ieri (uguali a quelle di oggi), dinanzi al quadro impietoso che rischiava di tirar fuori il suo obiettivo, qualche imprecazione e un pò di disappunto lo avranno espresso…

Vi invito a fare un giro sulla sua galleria. Troverete fascino inconsapevole a non finire. Oltre, ovviamente, a vedere un gran bel manico all’opera… A presto. A Dio piacendo…

Salvatore Altobelli
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52906 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!