Cesa. Disabili, Mangiacapra: “Dal M5S bassa speculazione politica”

Il presidente del Consiglio Comunale di Cesa, Domenico Mangiacapra, interviene sulla nomina del garante dei disabili, provvedimento all’ordine del giorno della prossima seduta del consiglio comunale.

Mangiacapra, che è anche Presidente delle Commissioni Statuto e Regolamenti, stigmatizza l’ultimo comunicato del gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle. “Sento il dovere di ricordare- specifica il presidente dell’assise civica- che sia in commissione che nella conferenza dei capigruppo la nomina del garante dei diritti del disabili ha rappresentato un provvedimento scevro da qualsiasi connotazione politica. Non a caso io stesso ho proposto, ricevendo consensi unanimi, che la nomina venisse fatta dalla consulta dei disabili chiamata a scegliere fra i propri membri. Un metodo prescelto proprio per escludere qualsiasi politicizzazione di questa importante figura. Quindi, mi chiedo, perché adesso venga fuori questa mozione del Movimento Cinque Stelle. Stando così le cose debbo ritenere che non siamo tra persone serie”.

Mangiacapra a questo punto non nasconde di “essere profondamente dispiaciuto perché l’ho ripetuto più volte ai capigruppo che non doveva assolutamente essere una questione politica la nomina del garante. Menomale che l’abbiamo prevista nel regolamento della consulta altrimenti il Movimento Cinque Stelle ne avrebbe fatto il proprio cavallo di battaglia. Sarebbe stato davvero troppo”.

“In conclusione- chiosa Mangiacapra- debbo constatare che nell’assise consiliare del nostro comune siede una forza, i Cinque Stelle, che non ha a cuore i diritti dei disabili, ma che preferisce sfruttare questi nostri concittadini per meri e bassi scopi politici”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60960 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: