Treviso. 20enne incinta uccisa a sassate: fermato il fidanzato

Un giovane è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per l’omicidio della sua ex fidanzata moldava. Il fermo è stato eseguito nella notte dopo che l’indagato ha accompagnato gli investigatori nel luogo dove aveva abbandonato il corpo sulle colline del vittoriese. Le indagini erano iniziate con la scomparsa da casa della ragazza, alcuni giorni fa. Secondo quanto si è appreso, il presunto omicida, anch’egli moldavo, avrebbe confessato alle forze dell’ordine la sua responsabilità affermando che la morte della ex fidanzata sarebbe avvenuta durante una lite, poi degenerata. La giovane donna, di 21 anni, era incinta di sei mesi e lavorava presso alcuni hotel del coneglianese, mentre lui ha 19 anni ed é studente al quarto anno in una scuola media superiore. Secondo quanto avrebbe dichiarato, l’avrebbe colpita violentamente con un sasso uccidendola nel corso di una lite. La giovane aveva cercato l’ex per comuncicargli che era incinta.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50946 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!