Aversa. Gli alunni dell’ISISS Conti in visita al Quirinale

Grandissima emozione per una delegazione di alunni dell’ISISS Osvaldo Conti di Aversa che il 16 marzo, su invito della Presidenza della Repubblica, ha avuto la grande occasione di incontrare il presidente Sergio Mattarella presso il Palazzo del Quirinale. Dopo una visita alle maestose sale del Palazzo, un tempo sede papale, e di una parte del meraviglioso giardino, gli studenti si sono riuniti presso la sala delle conferenze dove ad attenderli vi era lo staff del Presidente che ha dato a tutti loro il benvenuto. Ad accogliere l’ingresso di Mattarella una nutrita presenza di istituti, ognuno di essi rappresentanti la propria regione; il Conti rappresentava la regione Campania.

Tante le domande poste dai giovani ospiti, alcune per capire che studente fosse stato, altre sul ruolo fondamentale avuto da Borsellino e Falcone legati da un mestiere che per loro era una missione; in prevalenza molte le domande di carattere politico.
Sul suo difficile ruolo di capo dello Stato Mattarella ha evidenziato l’importanza dell’arte della diplomazia e in particolare della persuasione ribadendo la necessità di non rivendicare meriti, ma evitare che nascano i problemi.

“Ho cercato di comportarmi in questo modo- sostiene il Presidente- in questi due anni e spero di esserci riuscito. Naturalmente tutto e’ sempre perfettibile e si puo’ svolgere con maggiore efficacia e capacita’. Pero’ il mio compito non si esaurisce qui, perche’ nel nostro Paese non c’e’ soltanto il complesso delle istituzioni. Il nostro Paese e’ fatto soprattutto dalla sua societa’”.

“Questo è un chiaro esempio- sostiene la prof.ssa Virgilio, docente dell’istituto- di come la scuola possa essere vista non come un freddo è statico contenitore bensì come un elemento valido e fattivo per potenziare e sostenere la crescita dei nostri ragazzi che in un territorio dove sempre più si tace all’assenza di regole a “parlarle” e’ il contesto scolastico.” “Un esperienza unica- sostiene il dirigente scolastico del Conti prof.ssa Filomena di Grazia- ma sopratutto formativa per i nostri alunni che con grande entusiasmo e maturità si sono preparati per l’evento. Ringraziamo la Presidenza della Repubblica per l’invito e per averci nuovamente invitati all’inaugurazione del prossimo anno scolastico.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53581 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!