Villa Literno. Sparavano con fucili rubati nelle campagne: blitz della Digos

La Polizia di Stato di Caserta, nella mattinata odierna, all’esito di minuziose attività di ricerca, ha rinvenuto e posto sotto sequestro due fucili da caccia, nonché numerose munizioni (oltre 200 cartucce) occultate in un tubo in pvc, nascosti in un area di campagna nel comune di Villa Literno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Uno dei fucili, un Benelli cal. 20, rifornito di 8 cartucce, recava la matricola abrasa, mentre l’altro, un Beretta cal. 12, rifornito di 3 cartucce, è risultato essere compendio di furto denunciato alcuni anni addietro presso la Stazione Carabinieri di Casal di Principe.

L’attività, curata da personale della DIGOS della Questura di Caserta, ha preso le mosse dalla segnalazione di alcuni soggetti visti nelle campagne di Villa Literno, armati di fucili, mentre esplodevano colpi d’arma da fuoco nei fondi circostanti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54943 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: