(VIDEO) Napoli. Contrabbando di sigarette, smantellata organizzazione criminale

I finanzieri del II Gruppo Napoli al termine di un’attività di servizio in materia di contrabbando di tabacchi lavorati esteri, coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di Custodia Cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di n. 9 soggetti e contestualmente a numerose perquisizioni.

Nella mattinata odierna i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza Napoli il Gruppo, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali, emessa dal GP del Tribunale di Napoli, su richiesta di questa Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di nove persone (tradotte in carcere agli arresti domiciliari) ritenute responsabili a vario titolo dei reati di associazione finalizzata al contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

In tale contesto probatorio, il giudice della cautela ha preso in esame un rilevante traffico di sigarette di contrabbando, reperite all’estero ed introdotte all’interno del territorio nazionale attraverso il Porto di Napoli ed altri scali marittimi italiani, tra i quali quelli di Venezia e Bari, posto in essere da un’organizzazione criminale operante in Napoli e provincia (Portici, Melito di Napoli e Giugliano in Campania) e con ramificazioni anche in provincia di Perugia.

Tale ordinanza cautelare evidenzia, inoltre, che nel Corso dell’attività investigativa si è pure proceduto al sequestro di ingenti quantitativi di sigarette di contrabbando. In particolare, si segnalano le principali operazioni di p.g. svolte in costanza di attività di intercettazione:

– in data 16/05/2012 la p.g. ha proceduto, all’interno del porto di Napoli, al sequestro di 10 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando marca “Brooks” (occultati all’interno di un container proveniente dalle Filippine, dichiarato contenere mobilio destinato ad una società partenopea risultata inesistente);

– in data 25.11.2012, la p.g. ha proceduto, all’interno del porto di Venezia, al sequestro di 4 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando (marca RANGE CLASSIC e SILA 205) all’interno di un container, occultate dietro un carico di copertura di prodotti ortofrutticoli; – in data 14.01.2013, la p.g. ha proceduto, all’interno del porto di Bari, al sequestro 5 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando (marca GOLD CLASSIC, MARBLE, CAPITAL, RAQUEL, PRIDE, PALACE) all’interno di un container, occultate dietro un carico di copertura di prodotti ortofrutticoli.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64643 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: