Gricignano. Vendita di botti illegali, denunciato 31enne di Sant’Antimo

Con l’avvicinarsi dei festeggiamenti di fine anno il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha intensificato il controllo economico del territorio finalizzato alla tutela della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini, ponendo particolare attenzione ai fenomeni di illegale detenzione e vendita di materiale esplodente su tutto il territorio provinciale. In tale contesto è stato predisposto un dispositivo integrato che ha visto operare sinergicamente piu’ Reparti.

I finanzieri del Gruppo di Aversa hanno controllato nel Comune di Gricignano di Aversa (CE) un automezzo Fiat Doblò appositamente posizionato nelle immediate adiacenze di un esercizio commerciale autorizzato alla sola cessione di artifizi pirotecnici di c.d. “libera vendita”. Nello specifico, all’interno del mezzo, utilizzato dall’esercente quale deposito occulto, sono stati rinvenuti, invece, fuochi d’artificio ad alto potenziale esplodente (cc.dd. batterie pirotecniche), pronti per essere commercializzati in assenza delle prescritte autorizzazioni di polizia. Il titolare dell’esercizio commerciale di anni 31, originario di Sant’Antimo (NA) è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e il materiale esplodente per oltre 100 Kg. è stato sottoposto a sequestro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54068 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: