Depositi botti scoperti dai Cc

I servizi dei carabinieri per il contrasto alla fabbricazione e al commercio di “botti proibiti” effettuati nelle ultime ore in provincia hanno portato, a Sant’Anastasia e a Torre del Greco, al rinvenimento e sequestro di oltre 1.400 ordigni di fattura artigianale accatastati in un caso dentro un armadio metallico e nel secondo in una officina, in entrambi i casi in aree densamente popolate e all’insaputa dei vicini dei detentori, che verosimilmente si accingevano a metterli in vendita nei prossimi giorni sul mercato illegale.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62385 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: