Aversa Normanna. Stadio Bisceglia, la società accetta rateizzazione corrispettivi ENEL

La società sportiva S.F. Aversa Normanna nella persona dell’ing. Giovanni Spezzaferri e di tutto lo staff tecnico amministrativo, presa coscienza di quanto accaduto nei confronti della società stessa e delle attività sportive che promuove e diffonde da anni e presa coscienza dei metodi non sempre volti a un accomodamento dei contenzioni effettivi e potenziali, decide di compiere un atto di buon senso, accettando la rateizzazione dei corrispettivi ENEL che sì da convenzione erano a carico della società ma che de facto sulla base di accordi verbali con le precedenti amministrazioni (Ciaramella, Sagliocco, commissario prefettizio) venivano espletati dall’amministrazione comunale in cambio della manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo che la società si è incaricata di mettere in essere e che invece sarebbe dovuta essere a carico dell’amministrazione.

La scelta di accettare la rateizzazione dei corrispettivi ENEL, non corrisponde dunque all’accettazione delle accuse rivolte alla società né tantomeno all’accettazione dei motivi a monte del provvedimento di revoca, bensì risponde a una semplice azione di buon giudizio che prende in considerazione le risorse umane che operano nel progetto Aversa Normanna e che operano fattivamente sul campo non solo ma anche in nome dei tifosi che nonostante le difficoltà hanno sempre dimostrato legame e affetto nei confronti dei colori granata. Implicito è che solo e unicamente a fronte dell’annullamento della revoca della convenzione la società accoglierà la proposta di rateizzazione.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60926 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: