Gricignano. “Una voce per Sanremo”, all’Ariston Francesca Tessitore si piazza in sesta posizione

Sesta su 101 partecipanti. E’ grande la soddisfazione per la cantante Francesca Tessitore, che, in occasione del concorso “Una voce per Sanremo” tenutosi in terra ligure nella giornata di lunedì 3 ottobre, ha conquistato la giuria dell’Ariston capeggiata da Maurizio Rugginenti, esibendosi sulle note della canzone “Angelo Azzurro”, riarrangiata dal Maestro Hertz Difo in collaborazione con “Officina sonora” di Gino Reccia ed il maestro Mario Paduano.

Un pezzo rivisitato in chiave moderna e divenuto, negli ultimi mesi, una sorta di manifesto campano della lotta alla violenza sulle donne. La 13 enne gricignanese ha, prima, superato una lunga seminale, in cui sono stati selezionati 28 artisti. Successivamente, si è tenuta la finale durante la quale tutti i 28 scelti hanno cantato per un minuto e mezzo prima di aspettare il verdetto della giuria. Francesca ha vinto la possibilità di registrare un inedito, di incontrare, in tre step, tre autori diversi della musica italiana tra cui Mogol e di essere parte integrante della compilation dei primi 10 classificati. Si tratta di un risultato importantissimo che affianca quello ottenuto al concorso “Voci dal sud Festival” di Caltanissetta, dove si è aggiudicata il nono posto.

“Sono felice per il risultato conseguito all’Ariston – dice la giovanissima artista -. Approdare nella patria della musica per antonomasia rappresenta per me un traguardo di un certo peso; se penso che tutto questo è cominciato come un gioco, mi sento davvero fortunata. Non vedo l’ora di incontrare Mogol per confrontarmi con la sua esperienza e la sua professionalità. A breve uscirà il mio Album “Love Rithms”, dove ci saranno solo canzoni che trattano il tema dell’amore. Intanto, ho sostenuto un casting, svoltosi a Foggia, in puglia, organizzato da Maria Bellotti e in cantiere ci sono diversi progetti per il futuro. Non ci resta che cantare”.

Print Friendly, PDF & Email
error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: