Bacoli. La sfida di FreeBacoli: creare collegamento tra Parco Vanvitelliano – Parco della Quarantena‏

Chiusa, sporca, coperta da erbacce, abbandonata. Ma soprattutto: negata alla popolazione da due mesi. E’ la pista ciclabile del Lago Fusaro, per la quale Freebacoli lancia la sfida: quella di riaprirla alla città. In due modi: subito, attraverso la lotta popolare, oppure l’anno prossimo, attraverso la nuova vittoria alle elezioni.
E non finisce qui, perchè la sfida di Freebacoli sarà doppia, se non tripla: regalare il  Parco giochi ai bambini e restituire il Frutteto come area relax alla città, vissuto tutti i giorni da famiglie, scolaresche, amici, giovani ed anziani. E poi la manutenzione ordinaria e straordinaria del percorso ciclo-pedonale, del ponte, continuando i lavori per raggiungere il Parco della Quarantena. Come? Attraverso un progetto che era già in cantiere. Eravamo già all’opera – fa sapere Josi Gerardo Della Ragione – per realizzare il progetto, attraverso l’impegno dell’assessore Marianna Illiano e, da mesi, con il supporto di associazioni di giovani che, da un lato all’altro della pista, avevano già ripulito le aree da rovi, rifiuti e sterpaglie. Il Parco della Quarantena diventerà il polmone verde più importante di Bacoli. E tra i luoghi di sano svago più richiesti nei Campi Flegrei”.
Che cos’è il Parco della Quarantena? E’ un’area immensa, di oltre 110.000 mq, che, attraverso l’opera dell’assessore Alessandro Parisi, mettendo in atto il Piano di Liquidazione del Centro Ittico Campano, il Comune di Bacoli stava per acquisire definitivamente a patrimonio comunale. Prima Cinque Lenze, sul lago Miseno, poi il Quarantennale, sul lago Fusaro. All’interno dell’area sono presenti anche 12 strutture in muratura e una ricca vegetazione. Così come per la maggior parte dei beni del patrimonio comunale è però oggi abbandonata e lasciata nel degrado. Il progetto di recupero del Parco, da mostrare e condividere con la Città, con tanto di collegamento con il Parco Vanvitelliano attraverso il completamento della pista ciclabile, in vista di eventuali migliorie, c’è già. Freebacoli lancia la sua sfida per il “polmone verde” del Fusaro e di Bacoli.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67039 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: