Casapulla. ‘SMS’, il Comune aderisce all’ATS: guiderà il tavolo tecnico

‘Sistema di mobilità sostenibile area nord della conurbazione casertana’: è questo il nome del progetto che si pone come obiettivo quello di potenziare i collegamenti tra i Comuni che si estendono dal casello autostradale di Caserta Nord fino a Capua.

Gli enti interessati hanno costituito una Ats (Associazione temporanea di scopo). Ha aderito al piano anche il Comune di Casapulla, diretto dal sindaco Michele Sarogni, promotore del progetto, a cui è stato affidato il tavolo tecnico. Ente capofila è Santa Maria Capua Vetere (oltre a Casapulla, hanno aderito la Città del Foro, Casagiove, Curti, Macerata Campania, San Prisco, San Tammaro, Capua).

Notevoli i benefici che scaturiranno dalla realizzazione del progetto. Si parte dall’abbassamento dei livelli di inquinamento, per passare alla costruzione di una rete di piste ciclabili, al potenziamento dei punti di accesso prioritari, alla creazione di un nodo di scambio intermodale tra ferrovia e gomma, per finire con interventi di uniformità dell’arredo urbano, di efficientamento energetico e della sicurezza stradale. Tutto questo sarà accompagnato dalla realizzazione di parcheggi e postazioni di bike-sharing presso i centri di attrazione culturale e dal potenziamento del sistema di trasporto pubblico locale.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62385 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: