Salerno, festa patronale senza il Comune per contrasti con la Curia

Salerno ha festeggiato il suo santo protettore, San Matteo ma questa volta le istituzioni non sono state protagoniste per contrasti con la Curia. Assente, per la prima volta, il gonfalone del Comune e quello della Provincia; inoltre, nessun rappresentante comunale indossava la fascia tricolore. Il sindaco Vincenzo Napoli non ha partecipato alla processione così come non era presente l’ex primo cittadino, attuale presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il quale qualche settimana fa aveva assicurato la sua presenza “soggetta solo ad ulteriori impegni istituzionali”.

Uno “strappo gravissimo, un atto di arroganza”, secondo alcuni consiglieri di opposizione, quello che si è registrato in queste ultime settimane tra il Comune e la Curia di Salerno. In testa alla processione l’arcivescovo di Salerno, monsignor Luigi Moretti, che negli ultimi anni ha cercato di disciplinare diversamente la processione con la statua di San Matteo e degli altri santi patroni della città di Salerno.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50919 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!