Caserta. Appalti rifiuti truccati, Commissione garanzia Pd sospende Vincenzo Cappello

“In seguito all’inchiesta coordinata dalla procura di Santa Maria Capua Vetere per presunti illeciti negli appalti per la gestione dei rifiuti (leggi qui), la commissione nazionale di Garanzia, applicando le norme previste dal proprio regolamento, ha disposto la sospensione del sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello, che figura tra i destinatari delle misure cautelari. Una decisione opportuna e necessaria, vista la gravità dei reati ipotizzati, a tutela del Partito democratico e per consentire allo stesso Cappello di potersi difendere serenamente dalle accuse che gli vengono mosse”. Lo affermano in una nota congiunta il segretario regionale del Pd, Assunta Tartaglione, e il commissario provinciale del Pd di Caserta, Franco Mirabelli.

“Portiamo avanti con fermezza la nostra battaglia per la legalità – aggiungono Tartaglione e Mirabelli – e non vogliamo che ci siano ombre o sospetti. Ribadiamo la fiducia nell’operato della magistratura, auspicando che eventuali responsabilità vengano accertate nel più breve tempo possibile. A Cappello, infine, auguriamo di dimostrare la propria estraneità ai fatti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 55790 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: