(VIDEO) Montesarchio, “Io e Domenico dovevamo morire insieme”: parla il padre che ha ucciso il figlio.

«Io e Domenico dovevamo morire insieme. Mio figlio non sarebbe sopravvisuto senza di me». Sono le parole che Luigi Piacquadio ha ripetuto più volte, al sostituto procuratore Maria Gabriella Di Lauro e ai carabinieri dopo aver ucciso a coltellate il figlio disabile. Omicidio volontario, dunque, l’accusa per Luigi Piacquadio, 72 anni, segretario comunale in pensione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50030 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!