Napoli. Omofobia, schiaffi a iscritto Arcigay-ATN

Un omosessuale di 50 anni, Domingo, stava attendendo l’autobus che lo avrebbe portato a casa quando è stato avvicinato da tre uomini scesi da un’auto nei pressi della fermata che lo hanno aggredito e schiaffeggiato con violenza: a denunciare l’aggressione di stampo omofobo, avvenuta intorno alle 4 nelle vicinanze di piazza Bellini, è l’Arcigay Napoli e l’ATN – Associazione Trans Napoli. La vittima, tesserata con l’associazione, si sarebbe recata in Questura e poi ha reso pubbliche le violenze.
“La vicenda di Domingo è solo l’ultimo gravissimo episodio di intolleranza omofobica registrato a Napoli e – è scritto in una nota di Arcigay e ATN – soprattutto ancora una volta a piazza Bellini, luogo di riferimento e identitario per la comunità lgbt. Nel 2009 Marialuisa Mazzarella subì una tremenda aggressione per difendere l’amico omosessuale e per quei fatti oggi gli aggressori di Marialuisa, Medaglia d’oro al valor civile, sono stati condannati a 10 anni con Arcigay riconosciuta parte lesa”.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 63255 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: