Terremoto, consegnati beni prima necessità al centro smistamento della Protezione Civile

Due giorni di raccolta tra Casaluce, Teverola e Carinaro. Le associazioni locali e semplici cittadini hanno mostrato una solidarietà abnorme. Grande è stato lo sforzo delle associazioni locali: Lavori in Corso per Casaluce; Insieme per Teverola, Città Viva e Ass. Madonna dell’Arco per la cittadina di Teverola; Giovani Democratici e Forum dei Giovani per Carinaro, che a seguito del tragico evento che ha colpito le zone del centro Italia, ha istituito punti di raccolta, per raccogliere beni di prima necessità come latte, biscotti, pannolini, acqua, carta igienica, coperte, indumenti. Il tutto è stato consegnato nella prima mattinata al centro smistamento della Protezione Civile di Rieti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54834 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: