Facevano bracconaggio sul litorale di Ostia: arrestati tre pregiudicati campani

Tre giovani campani, tutti e tre pregiudicati e di età compresa fra i 20 e i 30 anni, sono stati denunciati ieri dalla squadra nautica  della Polizia di Stato di Fiumicino, per i reati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

I tre sono stati avvistati  dalla pattuglia che stava monitorando la superficie d’acqua antistante il lungomare Duca degli Abruzzi proprio perché, nonostante il divieto permanente di qualsiasi tipo di pesca e attività natatoria, indossavano equipaggiamento da sub ed avevano diversi pesci dentro un retino.

I poliziotti hanno quindi chiesto ai tre uomini di avvicinarsi per procedere al controllo ma questi, per tutta risposta, li hanno insultati dandosi alla fuga. L’inseguimento è continuato sulla terra ferma, dove i tre hanno persino impugnato il fucile da sub minacciando di usarlo contro i poliziotti. Grazie all’arrivo di equipaggi delle Volanti la situazione è tornata sotto controllo ed i tre pregiudicati “pescati” dalla squadra nautica sono stati denunciati.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52645 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!