(FOTO) Grazzanise. Smaltimento illecito di rifiuti tossici pericolosi

Nel corso di un servizio finalizzato alla tutela ambientale e alla salvaguardia della salute pubblica, personale volontario dell’associazione D.E.A, in via Presidente, nel terreno antistante alla vecchia struttura dove vi era una scuola è stato individuato un deposito di rifiuti speciali pericolosi interessati in parte da combustione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con un accurato sopralluogo da parte dei volontari si appurava che nel perimetro antistante l’ex scuola si rinvenivano i seguenti rifiuti costituiti in prevalenza da scarti di edilizia frammisti a sostanze pericolose tra quali: lastre in fibrocemento rotte contenente amianto, materiali lapidei, scarti di produzione, contenitori di fitofarmaci, polistirolo, pneumatici fuori uso etc.

Il sito verosimilmente sembra essere stato illecitamente utilizzato per il deposito incontrollato e lo smaltimento abusivo di rifiuti speciali che per effetto di una condotta ripetuta nel tempo ha di fatto trasformato l’area in una vera e propria discarica abusiva di rilevanti dimensioni e di carattere tendenzialmente definitivo in violazione alla normativa ambientale di cui al D.lgs 152 del 2006 e s.m.i. Non potendo visualizzare il reticolo preciso di M.C.A, il gruppo volontario non è stato in grado di fare una stima precisa del materiale smaltito illecitamente.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67036 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: