Marcianise. Dichiarazione fraudolenta, pena da espiare per un affiliato dei Belforte

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE) unitamente a quelli della locale stazione hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Roma nei confronti del pregiudicato Buttone Tommaso, cl. 1964, di Marcianise.

L’uomo, attiguo al clan camorristico dei “Belforte”,  dovrà espiare un residuo pena pari a mesi 7 e giorni 22 di reclusione poiché ritenuto colpevole di dichiarazione fraudolenta mediante l’uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti con l’aggravante del metodo mafioso, per fatti commessi nelle province di Caserta, Roma, Frosinone e Latina fino all’anno 2007.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49174 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!