Vigilantes scomparso con l’oro: Di Stazio in carcere, collega licenziato

Mentre Antonio Di Stazio, il vigilante sparito con un furgone carico di 4 milioni d’oro, rassegnato a passare il Ferragosto in carcere, scatta il licenziamento per il collega che era con lui sul blindato, quello che al ritorno dal passaggio nell’ultima ditta,sulla rotonda di Badia al Pino, non trovò più nè Di Stazio nè il furgone.

La Securpol ha adottato il provvedimento ritenendo che ci siano state gravi negligenze anche da parte sua, ad esemio una sosta al bar prima del giro, ma l’avvocato che lo tutela, Anna Miele, ha già annunciato ricorso al giudice del lavoro. Nessuna negligenza, spiega, la seconda guardia è solo parte lesa, la sosta si è ridotta a un caffè di pochi attimi [clicca qui – continua a leggere].


(Di Stazio arrestato – Foto La Nazione)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48979 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!