Bacoli. Raccolte 4000 firme per chiedere le elezioni a novembre

Sono quattromila le firme sottoscritte per la petizione popolare #BacoliVotaNovembre lanciata da Josi Gerardo Della Ragione e l’Associazione Freebacoli. Quattromila firme che rappresentano il 25% dei cittadini che un anno fa, tra maggio e giugno 2015, andarono a votare (il 60% degli aventi diritto). Ciò vuol dire che, numeri alla mano, la petizione è stata sottoscritta da 1 cittadino di Bacoli su 4 che è andato alle urne alle ultime elezioni.

“Un risultato strabiliante – ha ammesso Josi Gerardo Della Ragione, Sindaco caduto il 4 Luglio scorso a causa delle dimissioni di nove consiglieri comunali, quattro del centro-destra e cinque ex di Freebacoli – considerato che siamo stati capaci di raggiungere da soli, senza l’aiuto di nessuno, perchè mentre tutte le altre forze politiche erano in vacanza oppure non hanno voluto accettare la sfida, noi ci siamo messi a lavorare fin da subito per il bene di Bacoli affinchè venga ristabilito un governo politico del territorio”.

Già, ma cosa si chiede con questa petizione al Presidente della Repubblica Italiana, al Ministero dell’Interno ed al Prefetto di Napoli? Si chiede la possibilità di elezioni anticipate a novembre per il Comune di Bacoli alla luce “del momento estremamente delicato dal punto di vista finanziario e amministrativo che sta attraversando la città” e di tutta una serie di provvedimenti urgenti da adottare per scongiurare un peggioramento della condizione economica attuale. Si chiede la possibilità di iscrivere anche il Comune di Bacoli alla tornata elettorale straordinaria di ottobre-dicembre che la legge italiana prevede per i Comuni sciolti per infiltrazioni camorristiche (qualora quest’ultima fosse contemplata quest’anno con decreto ministeriale).

Alla petizione cartacea, protocollata ieri sera intorno alle 20:00 attraverso PEC e raccomandata, è stata accompagnata anche la dimostrazione di una petizione online che ha raccolto circa 900 firme, sottoscritta da cittadini anche non residenti del Comune di Bacoli, attraverso la piattaforma Change.org.

Inoltre hanno sottoscritto simbolicamente la petizione anche i Sindaci dei Comuni di Napoli (Luigi De Magistris), Pompei (Nando Uliano), Casal di Principe (Renato Natale), Cesa (Vincenzo Guida), Castelvolturno (Dimitri Russo), Procida (Raimondo Ambrosino), Quarto (Rosa Capuozzo) e Monte di Procida (Giuseppe Pugliese), oltre al vice-Sindaco della Città Metropolitana di Napoli (Elena Coccia), che il 27 Luglio scorso sono accorsi a Bacoli per una manifestazione di vicinanza e sostegno a Josi Della Ragione tenutasi in Villa Comunale.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 68672 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: